Cos’è lo ioduro di potassio?

Lo ioduro di potassio è il principio attivo delle “pillole anti-caduta” che prevengono l’accumulo di iodio radioattivo nella tiroide, che può causare il cancro alla tiroide. Le pillole di ioduro di potassio o di ioduro di potassio in polvere dovrebbero essere consumate in dosi regolari se si può essere esposti a radiazioni, come durante una guerra nucleare. Il dosaggio orale raccomandato è di 16 mg per i bambini di età inferiore a un mese, 32 mg per i bambini di età compresa tra 1 e 36 mesi, 65 mg per i bambini 3-12 e 130 mg per gli adulti. Negli Stati Uniti, la possibilità di fare scorta di ioduro di potassio per un possibile uso durante una guerra nucleare o una ricaduta transoceanica da una guerra d’oltremare è una decisione presa a livello statale dai governatori. Al di fuori degli Stati Uniti, le scorte variano da paese a paese.

Lo ioduro di potassio ha un cattivo sapore ed è un lieve irritante. Dovrebbe essere maneggiato con i guanti per prevenire l’irritazione della pelle. Per renderlo più appetibile, mescolarlo con acqua zuccherata o semplicemente acqua. È importante rendersi conto che lo ioduro di potassio non protegge qualcuno da danni causati dalle radiazioni, ma riduce la possibilità che tracce di iodio radioattivo inalato o ingerito (come rilasciate in esplosioni nucleari a livello del suolo o incidenti nucleari) si accumulino nella ghiandola tiroidea e causare il cancro Poiché la tiroide può contenere solo una quantità limitata di ioduro, il sale di ioduro di potassio mantiene la tiroide occupata, impedendole di concentrare eventuali iodio radioattivi che vengono ingeriti. Il tipo di iodio utilizzato per pulire le ferite, lo iodio molecolare, è velenoso, non offre alcun vantaggio di protezione e non dovrebbe mai essere consumato.

La capacità di ioduro di potassio di prevenire il cancro alla tiroide durante le emergenze radiologiche è stata dimostrata in seguito al disastro del reattore nucleare di Chernobyl nell’aprile 1986, quando 10,5 milioni di bambini e 7 milioni di adulti in Polonia ricevettero una soluzione di ioduro di potassio saturo come misura profilattica contro l’accumulo di radioattività iodio nella tiroide. La FDA statunitense ha approvato l’uso di ioduro di potassio come protezione contro il cancro alla tiroide nel 1982.

Ci sono altri passi da fare per evitare l’avvelenamento da radiazioni in un rifugio antiatomico ad alta protezione. Oltre a verificare che il tetto sia coperto da almeno 3 piedi di terra, assicurati di filtrare tutta l’acqua attraverso una lattina o una canna a due estremità contenente due piedi di terra scavati da più di quattro pollici sotto il terreno. L’aria di filtraggio non è una priorità elevata, poiché le particelle di precipitazione più pericolose sono pesanti, delle dimensioni di piccoli ciottoli e non galleggiano in un rifugio. Piccole particelle di precipitazione radioattiva aerosol causano un pericolo minimo. Un’applicazione più utile per i filtri sarebbe quella di escludere mosche, zanzare e altri parassiti da un rifugio. I filtri non dovrebbero bloccare troppo il flusso d’aria, in quanto la ventilazione (incluso un grande foro di scarico) è probabilmente una priorità importante in qualsiasi rifugio antiatomico affollato o piccolo.