Cos’è l’iperinsulinemia?

L’iperinsulinemia è un livello insolitamente alto dell’insulina ormonale nel sangue. Mentre molte persone associano l’insulina al diabete, alti livelli di insulina nel sangue osservati in questa condizione non sono necessariamente legati al diabete. Ci sono una serie di ragioni per cui le persone sviluppano iperinsulinemia e in molti casi, una causa non è mai determinata. Le opzioni di trattamento variano a seconda del motivo per cui il paziente ha livelli elevati di insulina e qualsiasi altra condizione che il paziente possa avere.

Nelle persone con iperinsulinemia possono essere osservati sintomi come ipertensione, sete, problemi alla vista, mal di testa, affaticamento, debolezza muscolare, sete e livelli alterati di coscienza. Gli esami del sangue rivelano alti livelli di insulina che circolano nel sangue. Un medico può raccomandare ulteriori test diagnostici per conoscere le variazioni dei livelli di insulina che possono verificarsi in risposta a pasti o altri fattori. Uno screening aggiuntivo può fornire altre informazioni che potrebbero essere importanti quando si esplora la causa dell’iperinsulinemia.

Le persone con iperinsulinemia possono sviluppare il diabete. L’eccesso di insulina è anche legato all’insulino-resistenza, alla sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), alla malattia coronarica e ad altri problemi di salute. Un esame fisico completo e la storia del paziente possono fornire importanti informazioni di base che aiuteranno un medico a conoscere meglio i livelli elevati di insulina e a determinare eventuali aree potenzialmente problematiche.

La prima linea di attacco è vedere se i livelli di insulina possono essere regolati con la dieta e l’esercizio fisico. Un dietologo può lavorare con il paziente per sviluppare una dieta che il paziente può seguire al fine di abbassare i livelli di insulina. Se questa misura non funziona, i farmaci possono essere considerati per forzare i livelli di insulina più bassi. Anche i pazienti con una storia di iperinsulinemia devono essere monitorati per i primi segni di diabete perché questa condizione può portare al diabete e il diabete è più facile da trattare quando viene preso il prima possibile.

A volte, l’iperinsulinemia è il segnale di allarme di un problema medico di base come la PCOS. Può anche essere un altro pezzo del puzzle diagnostico per un problema che un paziente ha vissuto per un lungo periodo di tempo, escludendo alcune condizioni mediche e rendendo altre possibilità più probabili. Quando viene identificata l’iperinsulinemia, le persone possono trovare utile parlare con i familiari per scoprire se esiste una storia familiare di condizioni legate ad alti livelli di insulina nel sangue. Ciò può aiutare un medico a identificare una condizione da esaminare o considerare come possibile diagnosi.