Cos’è la neuropatia radiale?

La neuropatia radiale è una patologia nervosa del sistema nervoso periferico che colpisce il braccio. Si presenta come una versione intensa di avere il braccio addormentato. Ci sono una serie di cause comuni, tutte che comportano una sorta di trauma al nervo radiale del braccio. Anche se la terapia fisica può aiutare una persona con neuropatia radiale a fare il miglior uso del suo braccio, è impossibile sapere quanto se la rigenerazione dei nervi si verificherà nel tempo.

Neuropatia radiale porta alcuni degli stessi sintomi di avere un braccio addormentato, come intorpidimento sul dorso della mano. Una persona con neuropatia trova difficoltà nell’effettuare il corretto controllo motorio delle mani e del polso. Inoltre, la mano e il polso diventano insensibili. A differenza del braccio che si addormenta, i sintomi non svaniscono nel giro di pochi minuti. Questa mancanza di recupero rapido indica un certo grado di danno nervoso permanente.

Il trauma fisico è la causa della neuropatia radiale. Il trauma include sia lesioni fisiche che casi in cui il nervo è sotto pressione per un lungo periodo di tempo. Quest’ultima è la causa più specifica della neuropatia radiale. Una persona si addormenterà in una posizione dispari e a causa di un numero qualsiasi di fattori non si muoverà il suo braccio.

Se si dovessero verificare i sintomi della neuropatia radiale, visitare un medico generico (GP) è il primo passo verso la guarigione. Un medico generale eseguirà una valutazione generale per determinare l’entità della neuropatia prima di decidere se il paziente debba vedere un fisioterapista. L’obiettivo della terapia fisica è aumentare la mobilità e l’utilità del braccio. La terapia fisica non accelera il processo di rigenerazione nervosa.

Nessun trattamento medico può accelerare la rigenerazione dei nervi. Se la rigenerazione si verifica del tutto, il processo potrebbe richiedere anni e non comportare una rigenerazione completa. Inoltre, la sensazione fisica riacquistata può essere molto più sensibile al dolore o non riconoscere il caldo o il freddo estremo. Visite regolari a un GP consentono a qualcuno con la neuropatia di monitorare i propri progressi. Un medico può essere in grado di fornire trattamenti, ad esempio farmaci, per il trattamento del dolore neuropatico.