Cos’è il machiavellismo?

Machiavelli era un diplomatico a Firenze, Italia, che nacque nel 1469. Fu anche uno scrittore di opere di finzione e opere filosofiche, alcune delle quali mostrano il suo atteggiamento nei confronti della diplomazia, che porta ancora il suo nome. Il machiavellismo è una forma di interazione con altre persone che ha, al suo centro, l’idea che mezzi senza scrupoli siano accettabili se questi significano un guadagno personale.

Secondo la Stanford Encyclopedia of Philosophy, Machiavelli ha respinto il concetto che l’autorità è inestricabilmente legata alla moralità. Invece, chiunque abbia il potere in quel momento, non importa quanto lui o lei eserciti quel potere, ha ancora l’autorità. Per questo motivo, le persone che cercano di ottenere il potere non richiedono necessariamente la morale, il che potrebbe, in effetti, ostacolare l’acquisizione di quel potere.

I famosi libri scritti da Machiavelli includono Il principe e Discorsi sui dieci libri di Tito Livio. Questi libri si concentrano sulla teoria politica, e The Prince, in particolare, si concentra sul machiavellismo come una forma di praticità politica. I suoi punti di vista promuovono l’uso di mezzi diversi dall’autorità psicologica di un diritto morale per l’acquisizione del potere e per la persona al potere di aggrapparsi a quel potere. Questi mezzi includono mentire, mantenere informazioni, manipolazione e violenza. Sebbene sia principalmente associato a sistemi politici, il machiavellismo può essere usato anche da persone normali in situazioni quotidiane.

Gli psicologi usano un sistema di questionari per identificare il machiavellismo di qualcuno o il punteggio “Mach”. Un soggetto riempie di atteggiamenti verso affermazioni come “Mantieni la ragione per quello che fai a te stesso a meno che non ti aiuti a dire perché fai qualcosa”. Un punteggio elevato è correlato alla capacità della persona di manipolare gli altri. Queste persone possono anche essere percepite dagli altri come affascinanti e intelligenti. Inoltre, tendono a essere meno utili dei marcatori Mach bassi, a meno che non si adattino ai loro scopi in quel momento.

Un esempio di machiavellismo in politica è la coercizione di una popolazione attraverso la minaccia e l’uso della forza. Questo può accadere in situazioni come i colpi di stato militari. Un altro esempio del machiavellismo è quello di ingannare gli elettori in un sistema democratico come il carattere di un politico, in modo che quel politico possa ottenere il potere, in quale posizione lui o lei può quindi manipolare il sistema per il proprio guadagno.

Al di fuori della politica formale, le persone si dedicano alla politica personale, e anche qui i machiavellici possono migliorare le loro circostanze attraverso l’inganno e le azioni al di fuori di ciò che è considerato morale. Studi di ricerca sulle tendenze machiavelliche della popolazione generale hanno usato varie situazioni per capire come i machiavellici promuovono le proprie risorse sul benessere degli altri. Ai bambini machiavellici a cui era stato detto che avrebbero ottenuto dei soldi per ogni cracker dall’aspetto cattivo, i loro partner hanno tentato di manipolare i loro partner attraverso le bugie e trascurando di menzionare i cracker erano disgustosi nonostante il fatto che i loro partner si sarebbero sentiti male dopo averli mangiati. Gli adulti con punteggi Mach elevati possono essere più persuasivi e più propensi a rubare e imbrogliare per guadagnare denaro e potere a spese degli altri.