Cos’è il gomito di Little League?

Il gomito della piccola lega è un disturbo che colpisce i bambini, in primo luogo quelli coinvolti in attività in cui il gomito è abusato. Chiamata anche apofisi epicondilare mediale, il gomito della piccola lega è spesso visto nei bambini di età inferiore ai 14 anni che giocano a baseball, softball, calcio, pallavolo, lacrosse e pallanuoto. Questo disturbo prevenibile è causato quando movimenti ripetitivi esercitano uno stress eccessivo e una pressione sulla placca di crescita al gomito, causando infiammazione e dolore.

La causa principale di questa condizione sono i movimenti ripetitivi del braccio al gomito. Questo è il più delle volte il risultato di attività come lanciare o lanciare una palla. In particolare, il numero elevato di casi trattati si verifica nei bambini che non limitano il numero di volte in cui lanciano la palla o che lanciano slider o palle curve, ponendo ulteriore stress sul piatto di crescita.

È interessante notare che, con la maturazione dei bambini, diminuisce la probabilità che vengano colpiti da gomiti di bassa lega. Questo perché le piastre di crescita dei gomiti si chiudono quando il bambino invecchia. Quando il bambino è al liceo, le sue placche si sono quasi chiuse insieme, rendendo raro il disturbo a questa età.

La maggior parte dei bambini viene diagnosticata con un gomito di bassa lega attraverso una descrizione dei loro sintomi e degli esami fisici, poiché non è raro che il disturbo sia irrilevabile attraverso una radiografia. In generale, i bambini avranno dolore, sensibilità o tenerezza all’interno dei loro gomiti. Il disagio può essere particolarmente evidente quando sono impegnati in attività in cui stanno usando i gomiti, come il baseball. Un bambino può avere difficoltà a muovere il braccio in modo che si apra completamente o si chiuda anche al gomito. Inoltre, i bambini possono provare dolore quando tengono o sollevano oggetti pesanti.

Astenersi dall’attività che ha causato la condizione è il trattamento principale per il disturbo. In generale, si raccomanda ai bambini di ghiacciare il gomito per due o tre giorni, seguito da una piastra riscaldante per due o tre giorni. In alcuni casi, un medico può raccomandare la terapia fisica. Potrebbero essere consigliati anche esercizi come estensioni del polso e flessioni alle pareti. Se la lesione è grave, può essere necessario un intervento chirurgico, in particolare se la placca di crescita è fratturata o rotta da un uso eccessivo.

Ci sono modi per prevenire il gomito della piccola lega. Ad esempio, i bambini che partecipano ad attività che possono portare al disturbo dovrebbero essere incoraggiati a riscaldarsi e ad allungare. Inoltre, dovrebbero essere limitati in quante palle lanciano e per quanto tempo giocano ogni settimana. Inoltre, una buona forma è essenziale per evitare lesioni. Nella maggior parte dei casi, un bambino non deve lanciare o lanciare un cursore o una palla curva finché le sue piastre di crescita non si siano chiuse.